La Casa di Loreto

Loreto, la dimora di Pauline Jaricot

loretteNel 1832 Pauline Jaricot acquistò la proprietà della famiglia Frèrejean, chiamata anche casa Bréda, insieme ai giardini annessi, e le diede il nome di Loreto, vista la sua devozione per la Vergine Maria e in ricordo di un luogo di pellegrinaggio a Loreto, in Italia, molto famoso in quell’epoca. Questa casa beneficiava di una posizione eccezionale, a fianco della collina tra la Cattedrale Primaziale Saint Jean e la Basilica di Fourvière, oltre che di una vista unica su Lione e i suoi dintorni.

Pauline Jaricot fece aggiungere un frontone triangolare sulla facciata nord con l’inscrizione: “Maria, concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a te” e sulla facciata est fece posare delle lastre sulle quali erano incise le litanie di Maria.

passageChiese l’autorizzazione di avere un oratorio in una stanza della casa, prima di far costruire la cappella Saint Philomène.

Più tardi fece realizzare una scala per permettere ai Lionesi e ai pellegrini di passaggio di raggiungere Fourvière più facilmente.

Pauline Jaricot vi risiedette dal 1833 fino alla sua morte, avvenuta nel 1863, con la sua piccola Comunità delle Figlie di Maria.

In questa casa Pauline lavorò per espandere il Rosario Vivente, accolse ecclesiastici e missionari, così come tutti gli umili passanti e i poveri che trovarono qui conforto e cibo.

Oggi

La casa di Loreto è proprietà delle Pontificie Opere Missionarie. Il suo primo fine è di essere per la diocesi di Lione e per tutto il mondo un luogo dei ricordi, della preghiera e per le missioni:

  • Luogo dei ricordi: per conoscere la vita, le opere e le azioni di Pauline e raccogliersi nella camere dove ha vissuto i suoi ultimi momenti;
  • Luogo della preghiera: una comunità di devoti assicura l’animazione spirituale e missionaria. L’eucarestia è celebrata il lunedì e il venerdì, con le intenzioni per le richieste di grazia o di guarigione attraverso l’intercessione di Pauline in attesa della sua beatificazione; altre celebrazioni possono essere proclamate su richiesta. Un Rosario è recitato ogni primo lunedì del mese dalle 19.30 alle 21.30;
  • Luogo per le missioni e l’evangelizzazione: è aperto a tutti. La comunità e dei volontari accolgono quotidianamente dei visitatori. Oltre che la cappella, sono messe a disposizione anche alcune sale di riunione per dei gruppi di riflessione, scolastici o parrocchiali

La casa è aperta tutti i giorni dalle 9.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00, tranne la domenica mattina, il martedì e il mese di Gennaio per la chiusura annuale.

chambreVenite visitare questa dimora e confidare le vostre intenzioni di preghiera per ottenere delle grazie per l’intercessione della venerabile Pauline Jaricot per la sua beatificazione.

Indirizzo
Lorette – La maison de Pauline Jaricot
42 bis, montée Saint Barthélémy
69005 Lyon – Tel : +33 04 72 38 41 00